Home
News
Biografia
Discografia
Mp3's
Press
Progetti
Agenda
Foto
Links
Contatti
 
 
  ITA | ENG

 

 

 
 

Nato a Messina il 6 luglio del 1963, autodidatta sin dall’infanzia, si laurea in jazz al Conservatorio Corelli di Messina con il massimo dei voti e la lode. Per anni ha seguito un approfondito percorso di studio con il pianista-compositore palermitano Salvatore Bonafede e, a New York, ha studiato privatamente per un breve periodo con il pianista americano Richie Beirach.
Ha inoltre partecipato a corsi di jazz e musica di improvvisazione in Italia e all’estero: Corsi Internazionali di Perfezionamento di Siena, Berklee in Umbria, Jamey Aebersold London Summer School a Londra, e corsi di piano jazz con James Williams, Shirley Scott e Franco d’Andrea.

Ha tenuto concerti in numerose citt italiane e in Grecia, Inghilterra, Lituania, Stati Uniti.
E’ il pianista del Mahanada Quartet, apprezzato ensemble di musica creativa formato anche da Giancarlo Mazz, Carmelo Coglitore e Carlo Nicita, fondato nel 2002. Nel 2003 il quartetto stato selezionato per rappresentare l’Italia alla XI Biennale di Atene, e nel 2004 ha realizzato un tour nei paesi baltici. Con il Mahanada Quartet ha pubblicato i CD “Uno” (Ethnoworld, 2004) e “Taranta’s Circles” (SplascH Records, 2005), quest’ultimo inserito nella “Critic’s Choice Top Ten 2006,” della rivista specializzata americana Cadence, e ne “I Migliori CD del 2006” del magazine All About Jazz-Italia.
Nel 2006, sempre con il Mahanada Quartet, al termine di una serie di concerti a New York, ha registrato il CD Mannahatta: suite in 15 movimenti, pubblicata nel 2008 dalla SplascH Records, molto apprezzato dalla critica internazionale.

Insieme al chitarrista Giancarlo Mazz ha pubblicato i cd “Seven Tales About Standards” (SplascH Records, 2006) e “Seven Tales About Standards Vol.2” (SplascH Records, 2009) singolare rivisitazione, di alcuni tra le più note canzoni americani. Entrambi i cd hanno ricevuto critiche entusiastiche e riconoscimenti in Italia e all’estero (“Los Favoritos CDs del 2006” per il jazz magazine argentino El Intruso, e “I Migliori Album del 2009” per All About Jazz, Italia).
Nell’aprile 2009 “Seven Tales About Standards Vol.2” stato presentato con successo anche oltreoceano con concerti a New York e Philadelphia.

E’ uno dei due pianisti - l’altro Salvatore Bonafede- della Double Piano Orchestra, diretta dalla vocalist e compositrice Rosalba Lazzarotto, con la quale ha pubblicato il cd Double Rainbow (Wide Sound, 2006) e, in quintetto, il cd My Funny Valentine (WideLab, 2008).

Troja stato segnalato nel referendum “Top Jazz 2009” della rivista Musica Jazz nelle sezioni “Miglior Nuovo Talento dell’Anno”, “Miglior Strumentista dell’Anno”, “Miglior Disco dell’Anno” (Seven Tales About Standards Vol.2”) e “Migliore Formazione dell’Anno” (Mazz/Troja Duo).

Nel 2010 ha pubblicato e prodotto “At Home With Zindars” suo primo album per piano solo dedicato interamente alla musica del compositore americano Earl Zindars.
Realizzato tra il 2005 e il 2009, tra New York e San Francisco,con l’affettuosa collaborazione della famiglia del compositore, il cd contiene anche brani completamente inediti del compositore americano, noto per la amicizia ed empatia musicale con il leggendario pianista Bill Evans.
L’album è stato recensito da alcuni fra i più importanti critici e storici del jazz di tutto il mondo, che hanno riconosciuto una assoluta valenza artistica e storico-documentale
(vedi Press). Il lavoro è anche ampiamente citato nella biografia ufficiale di Earl Zindars, inserito nella discografia fondamentale del compositore (www.zindars.com).
La rivista americana Stereophile ha assegnato al cd il massimo riconoscimento annuale della critica “Record To Die For 2011”. Il cd ha anche ottenuto una nomination al 10°Independent Music Awards (USA).

    Copyright Luciano Troja